Lettura teatralizzata

Immagine

Storie a merenda 2017 - MARZO-01

Annunci

Radici. Festival di arte, musica, relazioni

SMAG Radici-01

CULTURE INCONTRO
Viaggio tra suoni e parole, musiche e racconti di una Comunità in divenire

A cura di Sara Maino e della Scuola Musicale Alto Garda

Interpreti: Sara Maino, voce recitante e regia
musiche a cura di Luminita Evy Dirlosan e Stefano Menato
Gianluca Russo e Piro Adami

L’evento fa parte di “RADICI”, il Festival organizzato dalla Scuola Musicale Alto Garda per celebrare l’incontro tra culture, mettendo in connessione arte, letteratura, storie, tradizioni, saperi migranti e repertori musicali.
Tra gli 11 eventi che compongono la rassegna sono stati organizzati incontri in biblioteca con letture e musiche, rivolti a bambini e ragazzi di diverse età. Ogni appuntamento sarà dedicato a due culture, che verranno presentate attraverso letture in lingua originale e accompagnate da musiche, suoni e melodie legate alla tradizione musicale di quel Paese. I testi letti appartengono al mondo delle fiabe o della narrativa internazionale per ragazzi o adulti; permetteranno di recuperare memorie, storie di vita vissuta, viaggi e ricordi che hanno a che fare con l’identità culturale del singolo o di una collettività.

“RADICI” è incontro, confronto, celebrazione della diversità come risorsa, integrazione, arricchimento. Per questo la Scuola Musicale Alto Garda ha coinvolto chi, tra i propri allievi, volesse raccontare una storia, offrire la propria testimonianza, condividere un ricordo legato a una lettura di sua scelta, o prestare la propria voce per le letture in lingua originale.

PROGRAMMA COMPLETO FESTIVAL RADICI
EVENTO FACEBOOK

SMAG Radici programma

Storie a merenda

storie-a-merenda-2016-2017-011

Biblioteca civica di Arco e Fondo Antico B. Emmert
Arco (TN)
Storie a Merenda 2016
per i più piccoli

lette e commentate da
Sara Maino

Mercoledì 19 ottobre 2016
Mercoledì 16 novembre 2016
Mercoledì 21 dicembre 2016

dsc_4914

Letture sulla Grande Guerra

manifesto 4 novembre 2015

Mercoledì 4 novembre 2015 ore 21.15
Salone delle Feste del Casinò Municipale di Arco

ANDARE DOVE?

Letture teatrali sulla Grande Guerra
voce recitante Sara Maino
canti eseguiti dal Coro Castel della sezione SAT di Arco
direttore Cristian Ferrari

Andare dove? Una incognita che accomuna il destino dei soldati e quello della popolazione civile tra il 1914 e il 1918.
Le letture che ascolterete sono tratte dai diari di gente comune, di soldati austriaci e italiani. Di fronte alla guerra si prova lo stesso smarrimento, una angoscia simile.
È il conflitto.
Si lacerano affetti, si separano persone, si abbandonano le case, i beni, gli animali preziosi e i luoghi più cari. Per lungo tempo si attende: all’arrivo nei lager, o dentro una trincea.
Dal Trentino al Carso, da Mitterndorf alla Russia, voci di donne e bambini costretti a partire, di militari pronti all’attacco, di genti caricate sui treni, di prigionieri in marcia nelle sterminate lande. Di tutta una teoria di gente in movimento, piegata alle terribili conseguenze del primo conflitto mondiale, voluto dai potenti.
Ai loro racconti si accompagna la voce del coro, i canti di soldati che “rendono ragione di entrambe le parti, austriaca e italiana, nella uguale disavventura”.
“Uno nell’altro, come un poema unico, i canti dei soldati vengono a formare un testo collettivo unitario, che parla all’uomo di ogni tempo.”(1)
1 (Dalla Guida all’ascolto di Giuseppe Calliari allegata al CD Miserere sentivo cantar Coro Castèl sez. Sat di Arco)

Il maggio dei libri

Venerdì 23 maggio 2014, ore 17,30
Biblioteca civica Bruno Emmert, Arco

Marco Lando, Sara Maino e Michelangelo Spagnolli presentano
“LA MONTAGNA DAL CUORE DI PERLA”
ed. Osiride, 2013

Tre amici, legati tra loro dall’amore per la terra, dalla passione per la parola scritta e dalla visione poetica, si sono ritrovati in Valle di Terragnolo, chiamati dalla sua acqua, dalla sua pietra e dal suo cuore. Dalle sue voci di natura narrante gli autori hanno colto linguaggi e simboli che amano svelare il dono di fluire nella vita con una perla in mano; li hanno rappresentati per la loro comprensione, per la loro bellezza e per restituire nelle forme del racconto (Michelangelo), della poesia (Marco) e della visione scenica (Sara) il sorriso che tante volte questa Valle e questa Montagna dal cuore di perla, hanno loro dato.

Fornasa D 2013-05-25-009 rid

Foto Luca Fornasa

Questo libro di storie, riflessioni e speranze raccoglie il materiale narrativo di tre eventi culturali, svoltisi a Sega di Terragnolo (Tre fortune), Passo della Borcola (Passo di cuore) e Cava “Val Giordano” (Poesia cava. Cammino in tre tempi nel grigio perla) tra il 2012 e il 2013: eventi qui esposti non in ordine cronologico, ma simbolico di passo e pascolo (il paesaggio connettivo che nutre), di acqua (la fluidità che sfocia nell’infinito), di pietra (l’epifania della roccia madre). Una disposizione a “V” come il grafico di una valle, che qui ricorda la discesa dalla visibilità della vita all’interiorità più mobile, alla risalita nella relazione abbagliante delle cose, delle rocce e del cosmo.

Guideranno l’evento gli stessi autori, l’attrice Elisa Da Costa e la chitarra classica di Matteo Franchini

La notizia sul sito del Comune di Arco

Arco Eco Day 2014 Teatro itinerante

volantino arco eco day

Arco Eco Day 2014
sabato 22 marzo 2014 10-18
Arco (TN), centro storico

Sete d’acqua
Narrazioni, poesie, fiabe itineranti da bere
a cura di Sara Maino –Teatro per Caso

Un curioso personaggio in bicicletta declama le qualità e le virtù dell’acqua che sta fuori e dentro di noi: nei fiumi, nei rubinetti, nelle fontane, nel nostro corpo, nelle nostre cellule…