La guerra è proprio finita. Finita!

Forte Garda 1 copia

domenica 25 settembre 2016 ore 17
Forte Garda – Riserva Provinciale Monte Brione
LA GUERRA È PROPRIO FINITA. FINITA!

Sara Maino voce e regia
Luminita Evy Dirlosan flauto
Enrico Bellonzi live electronics

Nell’ambito delle iniziative Maniflu, domenica 25 settembre 2016 alle ore 17 presso Forte Garda, il Comune di Riva del Garda presenta lo spettacolo “La guerra è proprio finita. Finita!”
Una lettura scenica con musica dal vivo e immagini storiche d’archivio che ripercorre gli ultimi giorni della seconda guerra mondiale nel Basso Sarca, in un contesto particolarmente adatto quale il Forte Garda sul Monte Brione.

Annunci

Cave ad arte

CAVE AD ARTE
Teatro per Caso in collaborazione con Smag, SAT Arco, Gruppo Alpini di Arco

“La guerra è proprio finita. Finita!”
Dal diario di Giuseppe Bresciani (24 aprile – 3 maggio 1945)
Lettura teatralizzata con musica dal vivo nelle Cave Alte del Bosco Caproni

Sabato 5 settembre 2015

RITROVO: ore 17, Chiesa di San Martino
Parcheggi: a San Martino in via Angelo Maino, piazza di Massone, area ex Carmellini lungo il Sarca
INIZIO SPETTACOLO: ore 18 Cave Alte Bosco Caproni

locandina sara finita finita_rid

Produzione lettura: Teatro per Caso – Biblioteca di Dro
Progetto, voce e regia: Sara Maino
Flauto: Luminita Evy Dirlosan
Live electronics: Gianluca Russo

24 Aprile 1945: dall’osservatorio “privilegiato” del Belvedere di Maso Be’, sul crinale dei monti di Massone, Giuseppe Bresciani annota il rapido avvicendarsi degli eventi che portarono alla liberazione della nostra valle dall’occupazione tedesca.
Dopo 70 anni le pagine del diario di Bresciani riecheggiano nelle Cave, dove la popolazione di Massone e di Arco trovo rifugiò a causa dei serrati bombardamenti sulla valle durante gli ultimi giorni di guerra.
Le ricche descrizioni del diario e le sue immagini visivo-sonore si mescolano agli interventi dal vivo degli strumentisti per ricreare la prospettiva di un racconto musicale.
Musica e teatro si incontrano nel Bosco Caproni per valorizzare la bellezza e il patrimonio naturalistico dell’area e promuoverne la sostenibilità.
Una passeggiata nell’olivaia, guidata dalla Sat e dagli Alpini attraverso l’antico sentiero e le trincee, permetterà di raggiungere le Cave Alte, dove avrà luogo lo spettacolo.

info: cell 392 3248514
email: info@teatropercaso.it
L'Adige 1 settembre 2015//embedr.flickr.com/assets/client-code.js